Martedì, 3 Agosto 2021

Deraglia Frecciarossa a Lodi, morti due macchinisti

L'incidente all'alba, vicino a Milano. Sospesa alta velocità

Milano, 6 feb. (askanews) - Tragedia all'alba sull'alta velocità nelle campagne di Lodi. E' di due morti il bilancio delle vittime dell'incidente del treno Frecciarossa 9595 deragliato intorno alle 5.35 nel Lodigiano. Si tratta dei due macchinisti del convoglio.

Un addetto alle pulizie sarebbe rimasto ferito mentre 26 persone sarebbero solo contuse: si tratterebbe dei passeggeri che viaggiavano sul primo vagone in testa al treno, uscito dai binari subito dopo il deragliamento e il distacco della motrice che si è poi ribaltata andando a sbattere contro un caseggiato delle Ferrovie. Il resto del treno, partito da Milano e per fortuna con pochi passeggeri a bordo, è rimasto miracolosamente sui binari, evitando così che il bilancio potesse essere ancora più grave.

Tra i diversi accertamenti che sta svolgendo la Polfer anche quelli su un cantiere aperto nei pressi del punto dove il treno è deragliato.

L'intera area è sotto sequestro. La linea Alta Velocità è stata sospesa, tutti i treni sono dirottati sulla Milano-Piacenza con ritardi fino a 60 minuti.

Si parla di

Video popolari

Deraglia Frecciarossa a Lodi, morti due macchinisti

Today è in caricamento