Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Disfida Turchia-Grecia, esercitazioni Atene nel Mediterraneo

La disputa sulle risorse energetiche nel Mare nostrum

 

Milano, 26 ago. (askanews) - La disputa sulle risorse energetiche nel Mediterraneo tra Turchia e Grecia è in forte peggioramento. Come si vede in queste immagini lo Stato maggiore della Difesa nazionale ellenica tiene esercitazioni militari nel Mare nostrum orientale, al centro dell'escalation delle tensioni. Mentre la Turchia ribadisce l'intenzione di tutelare i suoi diritti nel Mar Nero, nell'Egeo e nel Mediterraneo. "Non comprometteremo ciò che è nostro... Siamo determinati a fare tutto il necessario", ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan.

Intanto la Grecia annuncia esercitazioni militari con Francia, Italia e Cipro nell'area. Mentre la diplomazia tedesca dopo i vorticosi incontri in Turchia e in Grecia di martedì sostiene che i due paesi sono pronti al dialogo per disinnescare un peggioramento della disputa.

La scoperta di importanti giacimenti di gas nelle acque circostanti Creta e Cipro ha innescato una corsa alle ricchezze energetiche e fatto rivivere vecchie rivalità tra i due membri della NATO.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento