Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le polemiche gli agenti federali lasciano Portland

Governatrice Oregon: "Hanno agito come forze di occupazione"

 

Milano, 30 lug. (askanews) - Dopo le polemiche gli agenti federali lasciano Portland, teatro di numerose manifestazione, a fianco del movimento Black lives matter, spesso represse con durezza. Gruppi di persone hanno manifestato di fronte al Tribunale mentre la governatrice dell'Oregon lo annunciava: "Il governo federale ha accettato di ritirare gli agenti federali da Portland", in Oregon. Lo ha annunciato la governatrice Kate Brown, ha detto.

"Gli agenti hanno agito come una forza di occupazione e hanno portato violenza", ha accusato la governatrice, precisando che "a partire da domani lasceranno il centro di Portland". Sarà la polizia locale a "tuterale il diritto alla libertà di espressione degli abitanti dell'Oregon e a garantire la pace".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento