Domenica, 18 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Draghi: "Con che coscienza la gente salta la lista?"

E bisogna per ora smettere "di vaccinare chi ha meno di 60 anni"

Milano, 8 apr. (askanews) - "Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che lascia esposto a un rischio concreto di morte chi ha più di 75 anni?", si chiede il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa.

"La prima cosa da capire - ha sottolineato - è seguire le linee guida espresse da Speranza e dal Cts: la raccomandazione è usare il vaccino AstraZeneca per gli over 60. Ma il rischio di decesso è massimo per coloro che hanno più di 75 anni, quindi bisogna vaccinare prioritariamente quelli che hanno più di 80, 75, 70, fino a 60. Tutto dipende da questo, quindi smettetela di vaccinare chi ha meno di 60 anni, i giovani, i ragazzi di 35 anni, psicologi di 35 anni perchè sono operatori sanitari. Queste platee di operatori sanitari che si allargano: con che coscienza un giovane - o comunque chi è fuori - salta la lista? Con che coscienza la gente salta la lista sapendo che lascia esposta a un rischio concreto di morte chi ha più di 75 anni o chi è fragile".

Si parla di

Video popolari

Draghi: "Con che coscienza la gente salta la lista?"

Today è in caricamento