Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Draghi: l'Italia vuole ripartire. Non basta tornare al pre-Covid

"Il Paese ha davanti una fase di ripresa e di fiducia"

Roma, 1 giu. (askanews) - "L'Italia è viva e forte e ha voglia di ripartire, i mesi della pandemia sono stati duri per lavoratori, imprese, famiglie, bambini, un disastro economico, sociale, culturale, educativo: le disuguaglianze si sono ampliate e hanno perso il lavoro soprattutto giovani e le donne ma ora grazie ai sacrifici degli italiani e alla forte accelerazione della campagna vaccinale, abbiamo davanti una fase nuova. Una fase di ripresa e fiducia, su cui costruire un Paese più giusto e più moderno. E liberare le energie che sono rimaste ferme in questi mesi, e direi anche in questi anni".

Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi durante la sua visita agli impianti dell'azienda di ceramica a Spezzano di Fiorano, nel modenese.

"Questa opportunità che ci viene data oggi non è quella di tornare a una costruzione istituzionale che era quella prevalente prima della pandemia. Perché prima della pandemia crescevamo molto poco". Ha aggiunto il premier: "Il grande timore è che finita la pandemia e avviata una forte ripresa, questa non sia duratura e torniamo ad un tasso di crescita molto modesto".

Si parla di

Video popolari

Draghi: l'Italia vuole ripartire. Non basta tornare al pre-Covid

Today è in caricamento