Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' morto a 97 anni Cesare Romiti, storico a.d. della Fiat

Braccio destro di Agnelli, fu protagonista capitalismo italiano

 

Milano, 18 ago. (askanews) - L'ex amministratore delegato e presidente di Fiat, Cesare Romiti, è morto nella sua casa di Milano. L'ex manager che è stato indiscusso protagonista della storia industriale e del capitalismo italiano, aveva 97 anni. Entrato in azienda nel 1974, è stato il braccio destro di Gianni Agnelli, succedendogli nel ruolo di presidente dell'azienda torinese. Ne era uscito nel 1998 dopo 24 anni. Artefice del risanamento finanziario della Fiat, ha portato l'azienda a una dimensione internazionale, rafforzando gli insediamenti produttivi in Italia, ma anche operando pesanti tagli al personale e ai costi di produzione. Romiti è stato al vertice anche di Rcs-Corriere della Sera e poi imprenditore in proprio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento