Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elicottero russo abbattuto in Armenia diventa affare spinoso

Putin: errore azero, Aliyev mi ha promesso punizione colpevoli

Milano, 11 nov. (askanews) - Un elicottero militare russo abbattuto lunedì 9 novembre accidentalmente in Armenia dal contingente azero, mentre infuriavano i combattimenti sul Nagorno-Karabakh, minaccia strascichi pericolosi per la fragile pace appena raggiunta sulla contesa regione montuosa e costituisce di fatto una questione spinosa per Vladimir Putin.

Due membri dell'equipaggio (il comandante Yuri Ishchuk e il tenente Roman Fedin secondo le dichiarazioni di Putin), sono rimasti uccisi quando "l'elicottero Mi-24 è stato sottoposto al fuoco da terra da MANPADS". In base a quanto ricostruito dal generale Igor Konashenkov, rappresentante ufficiale del ministero della Difesa russo - che ha parlato anche di un'inchiesta condotta dal comando della 102a base militare russa - un terzo membro dell'equipaggio è stato ferito e messo in salvo con "ferite moderate". Il tutto all'indomani degli intensi combattimenti domenicali per il controllo della strategica Shusha.

L'Azerbaigian ha subito ammesso di aver abbattuto accidentalmente l'elicottero e si è scusato spiegando la "situazione di tensione nella regione e la maggiore prontezza al combattimento" dopo sei settimane di feroci scontri con i separatisti sostenuti dall'Armenia per il controllo del Nagorno-Karabakh. L'Armenia, secondo Novaja Gazeta, ha fatto sapere che renderà ai militari russi onori postumi. Putin ha rassicurato i vertici militari russi, con lo stile che gli è proprio: "Il presidente dell'Azerbaigian Ilham Aliyev mi ha promesso che avrebbe condotto un'indagine approfondita sull'incidente nell'ambito del procedimento penale avviato. I colpevoli saranno puniti", ha detto Putin.

La Russia ha un patto militare con l'Armenia e una base nel paese, ma finora ha insistito che non sarebbe stata coinvolta nel conflitto con l'Azerbaigian a meno che lo stesso territorio armeno non fosse minacciato. Attualmente ha dislocato un contingente di peacekeaping per sorvegliare la pace.

Si parla di

Video popolari

Elicottero russo abbattuto in Armenia diventa affare spinoso

Today è in caricamento