rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022

#FarmacistaGreen, un premio per chi gestisce in modo sostenibile

Un'iniziativa Ordine farmacisti italiani e Bohringer Ingelheim

Roma, 16 dic. (askanews) - Un'iniziativa per promuovere e premiare la sostenibilità ambientale legata alla salute messa in pratica dalle farmacie italiane, punto di riferimento per svariate comunità. Sono le premesse di #FarmacistaGreen, il progetto della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani e Boehringer Ingelheim che vuole mettere in luce modelli virtuosi di gestione green. L'iniziativa è stata presentata a Roma, durante una conferenza stampa a cui ha partecipato da remoto anche il sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

I progetti, da inviare fino al 18 febbraio attraverso la candidatura al sito www.farmacistagreen.it, dovranno essere in corso o avviati prima della fine dell'anno: tra quelli arrivati saranno scelti i tre finalisti, sulla base di criteri come il rispetto dei principi di inclusione, l'innovazione, la replicabilità e la misurabilità dei risultati.

La giuria è composta da rappresentanti della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani e Fenagifar, oltre che da esponenti di spicco del mondo giornalistico e dell'impegno sociale.

Morena Sangiovanni, presidente di Boehringer Ingelheim Italia, racconta genesi e presupposti di #FarmacistaGreen:

"Nasce dalla condivisione del One Health come concetto, del fatto che la salute delle persone e delle comunità è fortemente interconnessa con la salute dell'ambiente. Quindi, mettendo insieme competenze, risorse e soprattutto idee si può lavorare perché la farmacia e i farmacisti che da sempre hanno un ruolo importantissimo di riferimento per i cittadini e anche un ruolo importante educazionale collaborino anche nella creazione di una cultura, più diffusa, di preservazione dell'ambiente".

Anche Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti italiani che guiderà la giuria del premio, è consapevole del contributo che #FarmacistaGreen può portare.

"Agevolare quella svolta green che viene fortemente richiesta dal mondo, dalla sostenibilità del mondo. Ma anche tenendo presente che le risorse del PNRR sono molto indirizzate verso questa tematica. Noi possiamo fare tanto, la salute è centrale nella vita dei cittadini come ha dimostrato questa terribile pandemia: pensare alla sostenibilità anche del mondo della farmacia credo sia un fatto di responsabilità, un dovere verso i cittadini di domani ma anche una grande possibilità per il farmacista di rivedere quel ruolo di educatore che già la legge 69/2009 gli attribuisce e che può essere esaltata anche in un sforzo importante come quello che stiamo assumendo, prima che come farmacisti, come Paese".

#FarmacistaGreen segue il percorso del Sustainable Development for Generations, il framework a cui Boehringer Ingelheim tiene in modo particolare.

"Raccoglie tutti gli sforzi dell'azienda su tre ambiti: portare più salute, contribuire sempre di più allo sviluppo sociale ed economico delle comunità e anche preservare l'ambiente. Stiamo investendo in questo momento 130 milioni, in progetti che vadano sempre più a ridurre il nostro impatto ambientale trasversalmente a tutte le attività che l'azienda svolge".

Non resta che aspettare la prossima estate, quando in una cerimonia pubblica ci sarà la premiazione di #FarmacistaGreen.

Si parla di

Video popolari

#FarmacistaGreen, un premio per chi gestisce in modo sostenibile

Today è in caricamento