rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022

Fase 2, Sala: non è il momento di dividerci, serve responsabilità

Ruspe e lanciafiamme a Salvini e De Luca, qui collaboriamo

Milano, 5 mag. (askanews) - "Non è il momento di dividerci, non è il momento di dividerci tra buoni e cattivi, è il momento di essere responsabili". A dirlo nel suo consueto messaggio sui social il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, raccontando un episodio avvenuto ieri, primo giorno della fase 2. "Ieri impazzava in rete un video: in via Nino Bixio, al primo piano di una casa, finestre aperte dietro un paio di dj, musica a palla, e sotto la gente che ballava e un taxista che aveva fermato la macchina ed era sceso inneggiando ai dj - ha psiegato - Ora ai due dj o presunti tali voglio dire innanzitutto che la via, la città non è vostra. Ieri abbiamo mandato un controllo, è partita una diffida, ma la prossima volta non sarà una diffida. Ai ragazzi e alle ragazze sotto dico: usiamo la testa, guardate non siete sul set di Grease o siccome siete giovani sul set di La La Land. Questo è il momento di usare la testa". "Però - ha aggiunto Sala - vado avanti con la riflessione, perchè poi mi sono arrivate una quantità di segnalazioni rispetto a questa scena definita ignobile, inaccettabile: ora è vero, è profondamente sbagliata però guardate: non è il momento di dividerci, non è il momento di dividerci tra buoni e cattivi, è il momento di essere responsabili".

"Siamo arrivati insieme in questa crisi e dobbiamo uscirne insieme con buon senso con consapevolezza, con comportamenti corretti. Anche perchè le ruspe e i lanciafiamme sono finiti, li hanno presi tutti Salvini e De Luca e quindi la via è quella della collaborazione ed è la via milanese". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel suo consueto videomessaggio sui social.

Si parla di

Video popolari

Fase 2, Sala: non è il momento di dividerci, serve responsabilità

Today è in caricamento