Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ferrari: quarto trimestre record, ma utile netto 2020 giù a -13%

Covid pesa su bilancio, obiettivo recupero in 2021. Male in Borsa

Milano, 2 feb. (askanews) -

archivio ferrari

Milano, 2 feb. (askanews) - La Ferrari chiude il 2020 con risultati superiori agli obiettivi previsti, trainati da un "quarto trimestre record". Lo afferma la società di Maranello, sottolineando che negli ultimi tre mesi dell'anno scorso l'utile netto è stato di 263 milioni di euro, in forte crescita (+58%) rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel 2020 invece l'utile netto stato di 609 milioni, in calo del 12,9%. Negativa la reazione della Borsa ai conti, con il titolo che è passato in perdita (-1,4%) dopo una mattinata in rialzo.

L'anno scorso i ricavi netti sono stati di 3,46 miliardi, con una diminuzione dell'8,1%. Nel quarto trimestre invece i ricavi sono stati pari a 1,069 miliardi (+15%) mentre le consegne di auto sono state 2.679, in crescita del 13%. Le macchine consegnate nel 2020 sono state 9.119, con una flessione del 10% rispetto all'anno prima "a seguito della sospensione produttiva di sette settimane nel primo semestre e della temporanea chiusura dei concessionari a causa della pandemia. Questo decremento è stato in parte compensato dal graduale recupero della produzione nel secondo semestre".

La guidance per il 2021, spiega il Cavallino Rampante, "punta a un forte recupero" dei risultati ottenuti nel 2020, segnati dalle conseguenze della pandemia. Per quest'anno si prevedono ricavi pari a circa 4,3 miliardi

Si parla di

Video popolari

Ferrari: quarto trimestre record, ma utile netto 2020 giù a -13%

Today è in caricamento