rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024

FMI: "Nel medio termine crescita economica Cina rallenterà al 3,3%"

A causa dell'invecchiamento demografico e rallentamento produttività

Roma, 29 mag. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale (FMI) alza le previsioni di crescita annuale per la Cina, ma nel medio termine "la crescita dovrebbe rallentare al 3,3% a causa dell'invecchiamento demografico e del rallentamento della crescita della produttività", ha affermato la vicedirettrice generale del FMI Gita Gopinath durante una conferenza stampa a Pechino.

"Nel medio termine, si prevede che la crescita (dell'economia cinese) rallenterà al 3,3% a causa dell'invecchiamento demografico e del rallentamento della crescita della produttività"

"La Cina si trova ad affrontare sfide fiscali significative, soprattutto per i governi locali. Per stabilizzare il debito è necessario un consolidamento fiscale sostenuto nel medio termine".

"L'attuale correzione del mercato immobiliare, necessaria per indirizzare il settore verso un percorso più sostenibile, deve continuare".

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento