Sabato, 6 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fontana: saggezza cittadini scongiurerà zona rossa a Natale

"Comprensibile la voglia di normalità delle persone"

Milano, 14 dic. (askanews) - "Sono assolutamente convinto che la saggezza dei nostri cittadini potrà impedire che si realizzi una cosa di quel genere. Gli assembramenti che si sono visti ieri, da un certo punto di vista erano anche spiegabili: era il primo giorno di libertà per cui la gente si è lasciata andare, bisogna ribadire alle persone che non bisogna continuare in questa direzione. Bisogna cercare di essere più controllati". Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha risposto a margine del convegno "What comes next" in corso alla Fondazione Stelline del capoluogo lombardo, ai cronisti che gli chiedevano un commento sulla possibile introduzione a Natale di una "zona rossa" per contrastare il diffondersi dell epidemia da Covid-19.

"Credo che tutto dipenda dai dati - ha aggiunto Fontana - e i dati ancora sono buoni in regione e noi dobbiamo fare riferimento a quelli". "Dobbiamo invitare la gente, se vuole mantenere questi dati, a fare quello che dicevo prima, non ci sono alternative" ha proseguito il governatore, ribadendo "non sono preoccupato ma bisogna ribadire il messaggio che stiamo lanciando da tanti giorni e continuare a richiedere quel minimo di sicurezza, che le disposizioni che sono state date vengano applicate: bisogna cercare di rimanere distanziati, tenere la mascherina, lavarsi le mani ed evitare di creare assembramenti".

Alla domanda se la responsabilità degli assembramenti visti con il passaggio alla zona gialla spetti alla persone o dipenda dalle regole che vengono date, il presidente della Lombardia ha spiegato: "Io non do la responsabilità a nessuno delle due: è un dato di fatto che dopo un periodo in cui abbiamo avuto regole che imponevano delle limitazioni, la gente cerchi di superarle per ricominciare a vivere in modo quasi normale". "Questo modo - ha precisato - è ancora un po prematuro e bisogna far capire che libertà sì ma con alcune piccole limitazioni, per evitare che ci siano limitazioni maggiori nei prossimi giorni".

Alp

Si parla di

Video popolari

Fontana: saggezza cittadini scongiurerà zona rossa a Natale

Today è in caricamento