Domenica, 7 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francia, Lille protesta contro la chiusura dei bar (alle 22)

Da lunedì le nuove restrizioni, manifestazioni anche a Parigi

Roma, 30 set. (askanews) - Luci che si spengono, cartelli con la scritta "Lasciateci lavorare" e tanta rabbia: nella Grand Place di Lille, nel nord della Francia, tra le 150 e le 200 persone hanno protestato contro le restrizioni , che prevedono la chiusura anticipata dei bar per contenere i contagi di coronavirus.

Tra i promotori dell'iniziativa il gestore del bar Privilége, Guillaume Delbarre, che denuncia:

"Quando in una scuola c'è un bambino che fa un errore, non è tutta la classe che viene sgridata, è il bambino che ha fatto l'errore. Qui è la stessa cosa: ci sono i professionisti che rispettano al 100%, siamo stati controllati non so quante volte, da me sono venuti più di 30 volte. E tutto è stato rispettato, come deve essere". "Ho davvero paura di una chiusura completa delle strutture. E al momento non è possibile, non ne usciremo, non è difficile: non possiamo prendere cento e spendere 200, non è possibile".

Il raduno è stato organizzato dal collettivo "main dans la main pour sauver nos professions", che riunisce i professionisti del settore della ristorazione e dei locali notturni.

Da lunedì i bar di Lille devono chiudere alle 22, i ristoranti a mezzanotte e mezza, mentre la metropoli è stata posta sotto "stato d'allerta rafforzato" in merito alla pandemia di coronavirus.

Il malcontento per le restrizioni riguarda anche la capitale Parigi: una ventina di gestori di bistrot e ristoratori parigini hanno manifestato martedì sera nell'est della Capitale francese, nel quartiere della Bastiglia, contro l'obbligo di chiusura alle 22.

A Marsiglia, zona di massima allerta, i propritari di bar e ristoranti hanno chiesto al tribunale amministrativo di sospendere la chiusura totale imposta per due settimane.

Si parla di

Video popolari

Francia, Lille protesta contro la chiusura dei bar (alle 22)

Today è in caricamento