Domenica, 28 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furlan (Cisl): a Draghi chiediamo proroga blocco licenziamenti

Vogliamo di essere interlocutori sul Recovery Plan

Roma, 10 feb. (askanews) - Soddisfazione per la convocazione delle parti sociali da Mario Draghi, priorità proroga blocco dei licenziamenti e Recovery Plan: così la segretaria della Cisl Annamaria Furlan uscendo dall'incontro con il presidente del Consiglio incaricato a palazzo Chigi.

"Abbiamo detto con grande chiarezza che permane l'emergenza: come sono necessari i sostegni alle imprese, altrettanto è necessario mantenere il blocco dei licenziamenti e la cassa Covid. Rischieremo altrimenti di avere centinaia di migliaia di disoccupati in più in una situazione che diventerebbe ingovernabile. Non deve essere un periodo sine die, infinito; bastano anche pochi mesi se sapremo però lavorare da subito a una riforma degli ammortizzatori sociali perché abbiamo troppi lavoratori non sufficientemente, dignitosamente tutelati" ha detto Furlan.

"Sul Recovery gli abbiamo chiesto di essere interlocutori del confronto perché qua ci giochiamo tutto, ci giochiamo una carta foridabile per i giovani e il futuro del nostro paese".

Inoltre "Abbiamo detto con chiarezza per quello che riguarda la Cisl che vorremmo tornare al periodo della concertazione dove insieme si valutano gli obbiettivi e ognuno fa la sua parte".

Si parla di

Video popolari

Furlan (Cisl): a Draghi chiediamo proroga blocco licenziamenti

Today è in caricamento