Domenica, 18 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gb, Johnson: dal 4 luglio dimezzato il distanziamento sociale

E i laburisti accolgono con favore: inattività è anche rischio

Londra, 23 giu. (askanews) - "La nostra lunga ibernazione nazionale sta arrivando alla fine". Boris Johnson annuncia in una seduta in Parlamento che a partire dal 4 luglio, la regola di distanziamento sociale di 2 metri in Gran Bretagna viene portata a 1 metro. Questa modifica consente secondo il premier britannico, nel rispetto delle regole di sicurezza, la riapertura di un vasto numero di attività, a partire da pub e ristoranti.

I governi semiautonomi di Scozia, Irlanda del Nord e Galles decideranno se allinearsi o meno. Tuttavia, ha detto Johnson, in caso di una nuova ondata del virus, "non esiteremo ad usare il freno e a reintrodurre nuove restrizioni, anche a livello nazionale, se necessario".

La decisione è stata accolta positivamente anche dal fronte laburista di Keir Starmer, che vede non soltanto il rischio del virus ma anche quello legato all'inattività, con i danni all'economia che evidentemente il Parlamento britannico riconosce bene.

Si parla di

Video popolari

Gb, Johnson: dal 4 luglio dimezzato il distanziamento sociale

Today è in caricamento