Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Genova, il concerto per l'inugurazione del nuovo ponte

L'Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano

 

Genova, 28 lug. (askanews) - A Genova, nella serata di lunedì 27 luglio 2020, il concerto a porte chiuse dell'orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta da Antonio Pappano, ai piedi del nuovo ponte "Genova San Giorgio" con le musiche di Ludwig Van Beethoven, di cui nel 2020 ricorrono i 250 anni dalla nascita.

La serata, denominata "Il nuovo ponte di Genova: costruire il futuro", è stata organizzata da Webuild e Fincantieri, nel ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi, per ringraziare ingegneri, tecnici, maestranze e tutta la filiera di 330 piccole e medie imprese italiane, che in 12 mesi di lavori no stop sono riuscite a ricreare un collegamento viario fondamentale per la città e la Liguria, simbolo di rilancio per tutto il Paese ed eccellenza del made in Italy.

Svelata, alla presenza delle massime autorità locali, di Fincanctieri e Webuild e dell'architetto Renzo Piano, una targa bronzea con inciso il nome dei 1000 uomini e donne "che hanno lavorato con passione, giorno e notte, anche durante il lockdown pur di portare avanti le attività nel rispetto dei tempi e con la massima attenzione ai temi della sicurezza sul lavoro".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento