rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

Gentiloni: calmieramento inflazione rischia slittare alcuni mesi

Il fattore che spinge i rincari è l'energia

Milano, 18 gen. (askanews) - Il calmieramento dell'alta inflazione rischia di slittare di alcuni mesi. Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici, Paolo Gentiloni arrivando all'Ecofin a Bruxelles. "E' chiaro che il fattore che guida l'alta inflazione è l'energia. Calerà, ma probabilmente non così presto come atteso e forse sarà nella seconda metà dell'anno".

Sul Next Genereation Eu, dopo un primo esborso da 10 miliardi di euro erogato alla Spagna "ora" alla Commissione europea "valutiamo le richieste di Francia, Grecia e Italia", ha dichiarato. "Ovviamente l'attuazione con successo di Next Generation Eu è essenziale - ha aggiunto - per il successo del coordianento delle politiche".

Sulla riforma del Patto di Stabilità e di crescita il clima delle discussioni tra ministri europei è "piuttosto buono".

"Naturalmente avere nuovi ministri è interessante, ma complessivamente vedo, specialmente sulla riforma delle nostre regole di Bilancio, dove non siamo ancora alle proposte, perché ci stiamo ancora lavorando, che ci sta una consapevolezza complessiva del problema che va affrontato. E se condividi un problema, puoi avere visioni diverse, o molto diverse, ma poi devi trovare compromessi".

Si parla di

Video popolari

Gentiloni: calmieramento inflazione rischia slittare alcuni mesi

Today è in caricamento