Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Germania, attentato ad Halle vicino alla sinagoga: due morti

Durante la festa ebraica dello Yom Kippur, la polizia: un arresto

 

Roma, 9 ott. (askanews) - Sparatoria ad Halle, nell'Est della Germania, vicino alla sinagoga della città: almeno due persone sono morte e diverse altre sono rimaste ferite, secondo un primo bilancio della polizia, intervenuta sul posto.

Le immagine circolate via social mostrano un uomo armato di fucile che spara da dietro a un'auto. L'uomo ha poi lanciato una granata verso il cimitero ebraico ed è fuggito.

La Bild ha parlato di due sospetti in fuga a piedi, mentre la polizia, dopo aver invitato i cittadini di Halle a non uscire di casa, in un tweet ha annunciato di aver arrestato una persona. Ma l'allerta è ancora in corso. Tutta l'area è stata transennata, la stazione ferroviaria è stata chiusa. Secondo un'emittente regionale di Halle, si sarebbe verificata un'altra sparatoria non lontana dal luogo della prima.

Il fatto ha avuto luogo in coincidenza con la festività ebraica dello Yom Kippur, il giorno dell'espiazione, considerato come il giorno ebraico più santo e solenne dell'anno.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento