Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ginevra Francesconi, da Nest a "Regina": Montanari? Un fratellone

La giovane attrice protagonista del film in concorso al TFF

Roma (askanews) - Ginevra Francesconi è la protagonista, insieme a Francesco Montanari, dell'unico film italiano in concorso al Torino Film Festival, "Regina", diretto da Alessandro Grande. La giovane attrice interpreta una ragazza di 15 anni che sogna di fare la cantante, supportata da un padre a cui è molto legata dopo aver perso la mamma. Il loro è un rapporto fatto di complicità e sostegno reciproco, fino a quando un incidente cambierà il corso delle loro vite e porterà la protagonista a guardare il mondo da un'altra prospettiva.

Ginevra, 17 anni, attrice rivelazione del film "The Nest", ha dimostrato una grande maturità nell'interpretare Regina. "Immaginati una ragazza di 15 anni che prende un ruolo così.. avevo anche un po' di paura tra virgolette, perché sentivo una responsabilità importante. Il personaggio mi ha preso sin da subito, sin dai provini, e quindi quando ho letto la sceneggiatura sono rimasta assolutamente innamorata del personaggio, anche di Luigi, del personaggio del papà. Bellissimo".

Regina è una ragazza matura, forte, che a volte sembra proteggere e guidare quel padre, più fragile e irrisolto. A proposito del lavoro con Montanari Ginevra dice: "Credo che Francesco Montanari è stato il regalo più bello che Alessandro potesse farmi, veramente. Conoscerlo è stato un onore, ma veramente, è nata un'amicizia, sul set eravamo padre e figlia. Io considero Francesco come un fratellone, un padre, un amico, tutto".

In questi giorni Ginevra è a Roma sul set del nuovo film di Michela Andreozzi e presto la rivedremo in tv accanto ad un altro "papà", Raoul Bova, nella serie "Buongiorno mamma". E per il suo futuro ha un sogno ben preciso. "L'Oscar è il sogno, forse anche inarrivabile, però quello è la cosa che mi spinge a continuare a fare sempre di più, a volere sempre di più".

Si parla di

Video popolari

Ginevra Francesconi, da Nest a "Regina": Montanari? Un fratellone

Today è in caricamento