Domenica, 7 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giornata Memoria, testimonianze Shoah al Quirinale con Mattarella

Il Presidente: "Memoria sentimento energico e impegnativo"

Milano, 27 gen. (askanews) - Testimonianze in parole, immagini e musica. Al Quirinale si è svolta la cerimonia per celebrare la Giornata della Memoria, in ricordo della Shoah, nell'anniversario della liberazione da parte dell'Armata Rossa del campo di sterminio di Auschswitz. La memoria è un dovere di umanità e civiltà, ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presente insieme con le più alte cariche dello Stato.

"La memoria è il fondamento della Repubblica che si basa

sui principi di eguaglianza, libertà, dignità umana,

riconoscimento del pieno e inalienabile diritto dell'uomo contro la barbarie, l'arbitrio, la violenza, la sopraffazione", ha detto. "La memoria che celebriamo non è gettare lo sguardo su una foto che sbiadisce ma un sentimento civile energico e impegnativo, una passione autentica".

L'orrore nazifascista è stato ricordato con letture di brani di alcuni autori, fra cui Nedo Fiano, e testimonianze, come quella di Sami Modiano, sopravvissuto all'Olocausto.

"Non si esce fuori da Birkenau, io sono ancora là. Non potrò mai uscire", ha detto.

Si parla di

Video popolari

Giornata Memoria, testimonianze Shoah al Quirinale con Mattarella

Today è in caricamento