rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

Giorno memoria, Mattarella: "mai più" è l'impegno che ci unisce

"Senza memoria non c'è giustizia"

Roma, 27 gen. (askanews) - "Senza memoria non c'è giustizia. Mai più a un mondo dominato dalla violenza, dalla sopraffazione, dal razzismo, dal culto della personalità, dalle aggressioni, dalla guerra. Mai più a uno Stato che calpesta libertà e diritti. Mai più a una società che discrimina, divide, isola e perseguita. Mai più a una cultura o a una ideologia che inneggia alla superiorità razziale, all'intolleranza, al fanatismo". La cerimonia al Quirinale per il giorno della memoria è l'occasione per il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di ricordare che il "valore della Memoria non si esprime soltanto nel ricordo, doveroso e partecipe, delle vittime e delle immani sofferenze loro inflitte. Ma è espresso nell'impegno che - alla fine della Seconda Guerra mondiale - gli uomini liberi e gli Stati democratici presero, sulle ceneri di Auschwitz, per dire mai più. Un impegno che oggi ci unisce e ci interpella".

Si parla di

Video popolari

Giorno memoria, Mattarella: "mai più" è l'impegno che ci unisce

Today è in caricamento