Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giulio Regeni, la famiglia: un fallimento l'incontro pm col Cairo

I genitori del ricercatore ucciso: ora richiamare l'ambasciatore

 

Roma, 1 lug. (askanews) - "Un fallimento l'incontro dei pm con il Cairo". C'è delusione nei genitori di Giulio Regeni, a quattro anni e mezzo dall'uccisione del giovane ricercatore italiano in Egitto. "L'incontro virtuale di oggi con la procura egiziana è stato fallimentare - sottolineano gli avvocati della famiglia Regeni -. Gli egiziani non hanno fornito una sola risposta alla rogatoria italiana sebbene siano passati ormai 14 mesi dalle richieste dei nostri magistrati. E addirittura si sono permessi di formulare istanze investigative sull'attività di Giulio in Egitto".

Per la famiglia del giovane ragazzo si tratta di "una posizione offensiva e provocatoria". "Nonostante le continue promesse - proseguono i legali - non c'è stata da parte egiziana nessuna reale collaborazione. Solo depistaggi, silenzi, bugie ed estenuanti rinvii".

E ora i genitori di Giulio Regeni chiedono con forza al governo italiano di passare ad azioni politiche e diplomatiche concrete, richiamando l'ambasciatore.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento