rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024

Gli alleati in Germania: sostegno all'Ucraina senza limiti di tempo

Berlino, Varsavia e Kiev firmano memorandum logistico su Leopard

Ramstein (Germania) 21 apr. (askanews) - Sostegno all'Ucraina "per tutto il tempo necessario", e rinnovati impegni sul fronte della fornitura degli armamenti e della logistica: sono le decisioni emerse dall'incontro a Ramstein, in Germania, del Gruppo di Contatto per l'Ucraina, a cui hanno partecipato rappresentanti e ministri della Difesa di circa 50 paesi fra cui numerosi membri della Nato e il suo segretario generale, il norvegese Jens Stoltenberg.

Fra tutti, spicca il segretario alla Difesa americano Lloyd Austin, che ha annunciato un sostegno senza limiti di tempo: "Putin pensava che avrebbe rovesciato facilmente il governo democraticamente eletto a Kiev. Pensava che il mondo gliel'avrebbe fatta passare liscia. Pensava che la nostra unità sarebbe andata in frantumi. Ma si sbagliava".

"Insieme, ci assicureremo che l'Ucraina abbia ciò di cui ha bisogno per vivere in libertà. Insieme, difenderemo l'ordine internazionale basato sul diritto che garantisce la sicurezza di noi tutti. E insieme, sosterremo l'Ucraina per tutto il tempo necessario".

Dalla riunione, tenutasi in una base aerea americana, è emerso un impegno formale di Germania, Polonia e Ucraina per assicurare la catena logistica per l'invio dei carri armati Leopard 2 all'esercito ucraino, come ha illustrato il ministro della Difesa tedesco Boris Pistorius:

"Sono molto contento di aver firmato oggi con il mio collega polacco e con il mio collega ucraino un memorandum d'intesa sul fatto che istituiremo una squadra comune di mantenimento in Polonia per tutta la flotta di Leopard2, ovvero i 2A4 e il 2A6. Così, vicino alla frontiera polacco-ucraina, questi carri potranno essere manutenuti e riparati rapidamente in caso di bisogno e di aumento della domanda".

Si parla di

Video popolari

Gli alleati in Germania: sostegno all'Ucraina senza limiti di tempo

Today è in caricamento