Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli Usa vietano di scaricare le App cinesi TikTok e WeChat

Pechino denuncia le "intimidazioni" di Trump e corre ai ripari

 

Washington, 19 set. (askanews) - La guerra dei social tra Usa e Cina s'inasprisce al punto che il Dipartimento del Commercio americano, raccogliendo l'invito - neanche tanto velato - del presidente Trump, ha vietato agli utenti statunitensi si scaricare ed utilizzare le controverse App cinesi TikTok e WeChat che spopolano tra i giovani.

Un vero e proprio bando che ovviamente non piace ai cinesi. Pechino ha accusato gli Stati Uniti di praticare una politica "intimidatoria" e ha minacciato ritorsioni con "misure necessarie per proteggere i diritti e gli interessi legittimi delle imprese cinesi".

La Cina ha attivato un meccanismo che consente di limitare le attività delle società straniere. L'elenco cinese delle "entità inaffidabili" include potenziali sanzioni che vanno dalle multe alla restrizione delle attività o all'ingresso di attrezzature e personale Cina. Qualcosa di simile a quanto già fatto da Washington per escludere il colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei dal mercato statunitense e quindi per attaccare le applicazioni TikTok e WeChat.

Per il Dipartimento del Commercio statunitense, "il Partito comunista cinese ha dimostrato di avere i mezzi e l'intenzione di utilizzare queste applicazioni per minacciare la sicurezza nazionale, la politica estera e l'economia degli Stati Uniti".

Washington, tuttavia, ha aperto una porta a TikTok, lasciando di tempo fino al 12 novembre per risolvere le preoccupazioni sulla sicurezza nazionale e lo stesso Donald Trump è stato ottimista su questo tema, sottolineando che un accordo potrebbe essere raggiunto "rapidamente".

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento