Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Governo, Bonino punge Conte su voltagabbana e legge elettorale

"Non difendo Renzi che egogentrico com'è non apprezzerebbe"

Roma, 19 gen. (askanews) - "Lei ha anche annunciato un vivo interesse per la legge elettorale proporzionale: presidente non è il suo compito, non spetta a lei nè favorire nè ostacolare, è una prerogativa parlamentare": è la 'lezione' che la senatrice Emma Bonino ha rivolto nell'aula del Senato, durante la discussione generale sulla fiducia al governo, al premier Giuseppe Conte che anche oggi, nel suo discorso, ha ribadito l'apertura verso una legge elettorale proporzionale.

"Ci ha annunciato una svolta necessaria, lo penso anche io, ma una svolta non può avvenire in continuità con la compagine governativa attuale, amcora meno se sostenuta da una maggioranza raccogliticcia fondata da chi veniva chiamato sprezzantemente voltagabbana e che adesso fate assurgere a salvatori della Patria. Questo non è essere responsabile, ne tantomeno costruttori", ha attaccato la senatrice di Più Europa.

"Non sto difendendo Renzi che peraltro egocentrico com'è non

apprezzerebbe neppure, sto dicendo che le questioni però erano aperte prima dello strappo di cui vi siete stupiti", ha spiegato.

Si parla di

Video popolari

Governo, Bonino punge Conte su voltagabbana e legge elettorale

Today è in caricamento