Venerdì, 26 Febbraio 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Governo, Salvini: non parlato di ministri, fiducia in Draghi

"Italia protagonista in Ue. Condiviso il no ritorno ad austerità"

Roma, 9 feb. (askanews) - Un incontro "intenso, utile, spero reciprocamente stimolante. Non abbiamo parlato di ministri, sottosegretari, equilibri di governo, governi tecnici o politici: abbiamo fiducia nell'idea di squadra e di Italia che ha il professor Draghi".

Lo ha detto il segretario della Lega Matteo Salvini, al termine del colloquio con il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi, ironizzando sul M5s: "Le domande su chi fa il ministro fatele al M5s, sempre che Rousseau permetta...".

"Abbiamo parlato di Europa, per noi l'obiettivo è che l'Italia torni protagonista in Europa. I miei figli pensano da italiani in Europa, quello che interessa è che si faccia l'interesse italiano in sede europea, in prospettiva europea e con spirito europeo. Per noi significa no all'austerità, e su questo mi sembra che la sensibilità sia assolutamente condivisa; quindi no al ritorno in essere di patti di stabilità, vincoli del 3 per cento, politiche dei tagli lacrime e sangue e sacrifici".

Si parla di

Video popolari

Governo, Salvini: non parlato di ministri, fiducia in Draghi

Today è in caricamento