Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gran Bretagna in recessione tecnica a causa della crisi pandemica

Pil nel secondo trimestre -20,4%. Crolla produzione industriale

 

Londra, 12 ago. (askanews) - La Gran Bretagna è in recessione tecnica. Lo rende noto l'Ufficio di statistica nazionale spiegando che il Coronavirus ha avuto un impatto devastante sull'economia UK: il Pil infatti nel secondo trimestre è sceso del 20,4%, dopo un calo del 2,2% registrato nei primi tre mesi. Nel solo mese di giugno, il Pil è cresciuto dell'8,7%, ma con un ribasso del 17,2% rispetto ai livelli del febbraio scorso, cioè prima della crisi pandemica.

La crisi provocata dal Coronavirus ha fatto crollare la produzione industriale che, nel secondo trimestre, è scesa del 16,9% su base congiunturale, mai così male dal gennaio del 1948. Guida il calo record la produzione manifatturiera, scesa del 20,2%.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento