Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grecia, la polizia interviene per trasferire i migranti di Moria

Dopo incendio a Lesbo tendopoli improvvisate in strada

Lesbo, 17 set. (askanews) - Queste immagini mostrano l'operazione di polizia nell'isola greca di Lesbo per trasferire migliaia di migranti dal campo di Moria, devastato da un incendio, in un altro campo d'emergenza.

Qui, dove ora restano solo le tende bruciate, vivevano 13.000 rifugiati in condizioni disastrose. Dopo il rogo migliaia di persone si erano accampate in rifugi improvvisati all'angolo delle strade e in parcheggi dei supermercati. A Medici Senza Frontiere, che ha aperto una clinica di emergenza nella zona, è stato negato l'accesso durante la notte, proprio mentre si facevano sempre più insistenti le voci sull'evacuazione.

I migranti non vogliono trasferirsi nell'altro campo perché hanno paura di rimanere bloccati ancora per mesi, in attesa che le loro richieste di asilo vengano vagliate. Il governo greco ha assicurato che la nuova struttura è una soluzione temporanea e le procedure per eventuali trasferimenti riprenderanno da lì.

Si parla di

Video popolari

Grecia, la polizia interviene per trasferire i migranti di Moria

Today è in caricamento