rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024

Gualtieri: Roma si stringe in un abbraccio collettivo a Costanzo

Nominargli via?"Ora primo momento di un ricordo che continueremo"

Roma, 25 feb. (askanews) - Un abbraccio collettivo della città di Roma a Maurizio Costanzo, il giornalista, conduttore televisivo e scrittore morto ieri a 84 anni, che è solo "il primo momento di un ricordo che continueremo". Così il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a margine della camera ardente aperta oggi e domani in Campidoglio, ha risposto a chi gli chiedeva se ci sia l'intenzione di nominare una strada o una piazza a Costanzo.

"Un omaggio commovente delle romane e dei romani, degli italiani a un gigante della storia della televisione, della cultura e del giornalismo italiano che è stato un protagonista unico, per tanti anni ha segnato questa esperienza non solo con la sua professionalità straordinaria ma anche con una davvero straordinaria umanità: una persona molto dolce molto empatica e naturalmente un professionista inarrivabile", ha aggiunto Gualtieri.

Si parla di

Video popolari

Gualtieri: Roma si stringe in un abbraccio collettivo a Costanzo

Today è in caricamento