rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024

Guardia Costiera salva migranti al largo di Lampedusa

"Salvati anche 5 neonati"

Milano, 8 mar. (askanews) - In queste immagini il salvataggio di alcuni migranti da parte della Guardia Costiera in una complessa operazione di soccorso nei confronti di diverse piccole imbarcazioni in ferro, sovraccariche di persone ed in pessimo stato di galleggiabilità, che ha coinvolto anche la Guardia di Finanza italiana.

Le imbarcazioni sono state avvistate durante il pattugliamento aereo di Frontex in acque SAR maltesi - a circa 10 miglia dalle acque territoriali italiane.

L'Autorità SAR di La Valletta, avvertita della situazione di pericolo, ha immediatamente richiesto alla Guardia Costiera di Roma (IMRCC) la cooperazione ai sensi della Convenzione SAR e IMRCC ha pertanto inviato in area l'unità più vicina in grado di intervenire che in quel momento era una motovedetta della Guardia di Finanza.

Quest'ultima ha subito cominciato il recupero degli occupanti; durante queste prime fasi una delle imbarcazioni, che dalle immagini dell'aereo mostrava che già imbarcava acqua, è affondata.

Nel frattempo è arrivata sul posto anche la motovedetta della Guardia Costiera CP 324 (che aveva appena ultimato un soccorso in favore di 45 migranti tra i quali 5 neonati) ed insieme traevano in salvo tutti i 38 migranti caduti in acqua (tra questi anche un minore).

La complessa operazione di soccorso ha visto l'impiego del Rescue Swimmer (figura professionale della Guardia Costiera, specializzata nel salvataggio in acqua in spazi ristretti e con condizioni meteomarine avverse) imbarcato a bordo della motovedetta della Guardia Costiera.

Si parla di

Video popolari

Guardia Costiera salva migranti al largo di Lampedusa

Today è in caricamento