rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024

IA, Vaccari (Pd): valorizzare ciò che di buono porta con sé

Non ci possiamo permettere di lasciare indietro le persone

Modena, 29 feb. (askanews) - "Abbiamo bisogno di valorizzare ciò che di buono l'intelligenza artificiale porta con sé lasciando da parte ciò che di cattivo porta con sé con il rischio di lasciare indietro le persone. Questo non ce lo possiamo permettere". Lo ha detto il deputato del Partito democratico dell'Ufficio di presidenza della Camera, Stefano Vaccari, a margine dell'incontro "Intelligenza artificiale: sfide e opportunità per lavoro e imprese" organizzato dal Partito democratico a Modena.

"Ci siamo posti il problema di come la politica, gli amministratori e i legislatori possano e debbano occuparsi di come l'intelligenza artificiale possa aiutare le persone e le imprese a stare dentro la transizione digitale - ha spiegato Vaccari -. Abbiamo voluto convocare amministratori, professionisti e imprese per ascoltare da loro le osservazioni, le prime esperienze già fatte in termini di applicazione di intelligenza artificiale per poter raccogliere le indicazioni da portare nelle sedi istituzionali. Abbiamo bisogno di valorizzare ciò che di buono l'intelligenza artificiale porta con sé lasciando da parte ciò che di cattivo porta con sé con il rischio di lasciare indietro le persone. Questo non ce lo possiamo permettere".

"C'è un primo regolamento che il parlamento europeo ha approvato e che potrebbe entrare in vigore già dal 2024 - ha aggiunto il deputato dem - che prova a regolamentare dicendo cosa l'intelligenza artificiale non può fare, a partire dai diritti delle persone, delle minoranze, alla gestione dei dati. Quindi credo che si debba partire da lì per provare anche nel nostro paese ad adottare regole in grado di garantire le persone e le imprese a essere tutelate".

Si parla di

Video popolari

IA, Vaccari (Pd): valorizzare ciò che di buono porta con sé

Today è in caricamento