rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Ibrahimovic a Ctcf: in Svezia non ero benvenuto, chiedi a Filippa

Ospite di Fazio sull'infanzia difficile "l'importante è crederci"

Roma, 6 dic. (askanews) - Zlatan Ibrahimovic ospite di Che tempo che fa su Rai3 in occasione dell'uscita del nuovo libro "Adrenalina - My untold stories" (Cairo, 2021) è tornato a parlare della sua infanzia non facile in una famiglia di immigrati jugoslavi, mamma croata e papà bosniaco, tra risse, furti e povertà nella Svezia di fine anni ottanta.

"Non è stata una crescita difficile, però ho passato quel che ho passato e mi ha fatto diventare quello che sono oggi. Ho sempre creduto in me stesso, tanti erano contro di me, puoi chiedere a Filippa che è svedese, in Svezia non mi sentivo il benvenuto, però sono andato contro tutti. Per me l'importante è crederci, avere fiducia e avere un ambiente positivo attorno. Crederci, avere voglia e non mollare soprattutto", ha spiegato l'attaccante del Milan, che ha compiuto 40 anni il 3 ottobre scorso.

clip integrale al link www.Raiplay.it

Si parla di

Video popolari

Ibrahimovic a Ctcf: in Svezia non ero benvenuto, chiedi a Filippa

Today è in caricamento