Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 22 settembre è la Giornata mondiale del rinoceronte

WWF fa festa con 13 rinoceronti neri nati grazie ai loro progetti

Roma, 22 set. (askanews) - Il 22 settembre è il World Rhino Day, la Giornata mondiale del rinoceronte, e il WWF la celebra anche con la nascita di almeno 13 piccoli nati grazie al progetto dedicato alla reintroduzione, mediante traslocazione, dei rinoceronti neri in territori come il Sudafrica e il Malawi, da cui erano già scomparsi o stanno scomparendo. Due dei nuovi nati nel 2020 sono di seconda generazione, e questo significa che le loro nonne erano tra gli esemplari trasferiti.

A novembre scorso, infatti un gruppo, fra cui le due madri che hanno dato alla luce i piccoli quest'anno, è stato spostato dal Sudafrica in Malawi, nel Parco Nazionale di Liwonde, grazie alla collaborazione del WWF con African Parks (NGO sudafricana), Ezemvelo KZN Wildlife (organizzazione governativa sudafricana) e il Dipartimento dei Parchi nazionali e della fauna selvatica del Malawi.

E' stato il più grande viaggio aereo di cui sono stati protagonisti i rinoceronti neri, ma ne è valsa la pena.

Una volta arrivati, si sono acclimatati e ambientati bene, e due femmine si sono già riprodotte. In natura oggi ci sono 5.500 rinoceronti: solo 25 anni fa se ne contavano meno di 2.500. I progetti di traslocazione che portano i rinoceronti in aree protette, creando di fatto nuove popolazioni, sono cruciali per dare un futuro a questi animali.

Si parla di

Video popolari

Il 22 settembre è la Giornata mondiale del rinoceronte

Today è in caricamento