Martedì, 20 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 4 maggio a Milano: nessun assalto ai mezzi, ripartenza cauta

Niente assembramenti, convogli quasi deserti

Milano, 4 mag. (askanews) - L'invito del sindaco Giuseppe Sala, "Un nuovo inizio, un passo alla volta", che campeggia sui manifesti sparsi per tutta Milano, i milanesi lo hanno preso davvero alla lettera. E così per la prima, timida, apertura dopo due mesi di lockdown, in città non c'è stata alcuna corsa ai mezzi, nessuna coda, nessun assembramento, nemmeno per il servizio di bike-sharing. Anzi la metropolitana e i mezzi pubblici si sono susseguiti in rapida sequenza praticamente deserti.

Imponente lo sforzo di Atm che, oltre a far viaggiare un numero molto alto di mezzi, ha schierato decine di addetti alle principali fermate di autobus e tram, e nei mezzanini delle stazioni della metro. Alla stazione Cadorna, pressoché deserta se si escludono poliziotti, security e personale aziendale, Trenord ha fatto installare dei "termoscanner" per controllare la temperatura di chi entrava e di chi usciva dai binari. I pochi treni che circolavano hanno scaricato altrettanto pochi pendolari. Su qualsiasi treno o mezzo pubblico, tutti hanno viaggiato seduti nei posti distanziati indicati dalla apposita segnaletica, cartelli, adesivi e scritte che anche nelle stazioni incanalavano le persone in percorsi differenziati.

Nelle vie del centro è sfrecciata qualche bicicletta e qualche monopattino tra gli immancabili e isolati "runner" e "rider", oltre a schiere di cronisti, fotografi e troupe televisive. Alle principali fermate dei taxi incolonnate decine di auto bianche, che evidentemente speravano in qualche cliente in più. Solo lungo i viali della Circonvallazione si è visto un po' di traffico, e qualche breve coda.

A Milano qualcosa ha iniziato a muoversi: con estrema lentezza e, forse, con ancora un po' di paura.

Si parla di

Video popolari

Il 4 maggio a Milano: nessun assalto ai mezzi, ripartenza cauta

Today è in caricamento