rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024

Il cinema italiano protagonista a Sibenik con Italia Experience

Gubitosi: Condividiamo valori, rendiamo protagonisti i ragazzi"

Sibenik, 8 mar. (askanews) - "La Croazia condivide con l'Italia principi e valori, con una visione comune e obiettivi simili. Per questo motivo Giffoni ha scelto Sebenico per la terza tappa di Italia Experience. Porteremo qui il cinema italiano, con proiezioni di film e documentari che raccontano il meglio del nostro Paese, attraverso tematiche di grande attualità e molto vicine al mondo dei ragazzi". È la voce del direttore generale di Giffoni, Jacopo Gubitosi, a raccontare il nuovo appuntamento del progetto cofinanziato dal Ministero della Cultura - Direzione Generale Cinema e Audiovisivo. Giffoni sarà per la prima volta a Sibenik, all'Arsen Art House dal 6 al 12 marzo, rendendo protagonisti 500 giovani provenienti da quattordici istituti scolastici della città. La prima tappa di Italia Experience a Skopje ha appassionato, lo scorso ottobre, oltre 500 juror durante la decima edizione di Giffoni Macedonia Youth Film Festival. Il secondo appuntamento si è svolto in Spagna a novembre, in collaborazione con la 15esima edizione del Festival del Cinema Italiano di Madrid, organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura e dalla sua direttrice Marialuisa Pappalardo. Ora Giffoni è pronta a ripartire da Sebenico per unire i giovani grazie al linguaggio universale del cinema, sotto il segno della cultura italiana. "Crediamo non potesse esserci posto migliore di questo per continuare il nostro viaggio - ha aggiunto Gubitosi -condividiamo la grande attenzione alle nuove generazioni, allo sviluppo e all'accrescimento delle loro passioni, legate indissolubilmente alla creatività e all'arte. Da qui, la scelta di puntare su Sibenik per la promozione del cinema italiano all'estero. Saranno quattro giorni di full-immersion per oltre 500 ragazzi protagonisti delle varie attività in programma: visione di film, cortometraggi e documentari. Inoltre, grazie alla nostra nutrita delegazione, realizzeremo un cortometraggio per raccontare la bellezza di questi luoghi". Entusiasta anche il sindaco di Sibenik, eljko Buri?: "Siamo onorati che Giffoni abbia scelto la nostra città per questo progetto finanziato dal Ministero della Cultura italiano - ha detto - il cinema è l'unica arte che rimane attuale nonostante i ritmi serrati del progresso ed è uno strumento fondamentale per stimolare i ragazzi. Abbiamo scelto di puntare tutto sulla cultura: crediamo sia l'unico mezzo per valorizzare il grande patrimonio che abbiamo e, allo stesso tempo, rendere più consapevoli i nostri cittadini". Obiettivi sicuramente condivisi da Giffoni: "Speriamo che qui si possa creare un altro hub di Giffoni - ha aggiunto Gubitosi - composto da studenti che possano dialogare con le istituzioni, creando contenuti e iniziative innovative". Poi l'invito rivolto al primo cittadino: "l'aspettiamo alla 53esima edizione del Festival, in programma dal 20 al 29 luglio", e la consegna del francobollo emesso da Poste Italiane in occasione dell'anno europeo della gioventù e dedicato a Giffoni.

Si parla di

Video popolari

Il cinema italiano protagonista a Sibenik con Italia Experience

Today è in caricamento