Mercoledì, 3 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coronavirus corre in Usa e Regno Unito: record di vittime

Un morto ogni sei minuti nella contea di Los Angeles

Roma, 14 gen. (askanews) - Corre il coronavirus nel mondo con numeri preoccupanti e in continua crescita, soprattutto negli Stati Uniti che hanno superato i 38mila decessi per Covid-19 nelle prime due settimane dell'anno 2021. Dall'inizio della pandemia nel Paese sono morte oltre 384mila persone.

Nella contea di Los Angeles, secondo i dati delle autorità sanitarie, in media 10 persone ogni minuto risultano positive al coronavirus e una persona ogni sei minuti muore. Qui si contano 958.400 degli oltre 2,8 milioni di contagi registrati nello Stato americano. È lo stato con il maggior numero di contagi e il secondo per numero di morti, dietro a New York con oltre 40.000.

Anche la Gran Bretagna è alle prese con numeri elevati. Raggiunto il record di decessi giornalieri, 1.564. Gli ospedali sono in forte difficoltà. Arrivano immagini allarmanti come queste dal Royal Hospital di Londra con le ambulanze in fila in attesa di scaricare i pazienti.

Si cerca, intanto, di accelerare sui vaccini: anche alcune grandi farmacie hanno iniziato a somministrarli a chi rientra nelle categorie considerate prioritarie, tra cui rientrano anche ultra settantenni e persone estremamente vulnerabili dal punto di vista clinico. Nel Regno Unito sono oltre 2,6 milioni i vaccinati con la prima dose. Si punta a vaccinare 15 milioni entro la metà di febbraio.

Si parla di

Video popolari

Il coronavirus corre in Usa e Regno Unito: record di vittime

Today è in caricamento