rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani visita l'Ordine di Malta

Celebra "l'antica e rinnovata collaborazione"

Roma, 10 gen. (askanews) - Rinforzare le relazioni bilaterali nell'ambito delle migrazioni e della tutela delle minoranze cristiane sono stati alcuni dei temi al centro della visita ufficiale effettuata oggi dal ministro degli Esteri e vice primo ministro Antonio Tajani al Sovrano Ordine di Malta. Il capo della diplomazia è stato accolto nel cortile della sede romana di Via Condotti dal Segretario per gli Affari esteri e Ambasciatore presso la Repubblica italiana Stefano Ronca. Al termine del picchetto d'onore del corpo militare dell'Ordine, il ministro ha salutato il Gran Cancelliere Riccardo Paternò prima di riunirsi a colloquio con il Luogotenente di Gran Maestro Fra' John Dunlap. Al termine dello scambio, il ministro Tajani ha salutato "l'antica e rinnovata collaborazione" con il Sovrano Ordine di Malta.

"Dall'incontro che abbiamo avuto stamane abbiamo deciso di rinforzare la collaborazione per quanto riguarda tutte le iniziative nel mondo dell'Italia per sostenere la cooperazione allo sviluppo. Continueremo a lavorare coinvolgendo l'Ordine di Malta nelle nostre iniziative. Loro ci proporranno una serie di idee che saranno poi parte integrante delle nostre scelte. Intendo anche rinforzare la collaborazione sia per quanto riguarda gli aspetti sanitari e ne parlerò con il

ministro Schillaci. Per quanto riguarda anche la questione migrazione e l'accoglienza sia oltre i confini italiani sia all'interno, anche di questo ne parlerò con il ministro dell'Interno. Continueremo a lavorare così con il ministero degli Esteri che sarà un pò il garante di questa rinnovata e rinforzata collaborazione che è una vecchia collaborazione che ha già dato tanti frutti. Ricordiamo anche quello che fanno ogni giorno tutti gli aderenti all'Ordine e all'associazione anche che opera nel volontariato, nella protezione civile, sempre presente, è presente sulle motovedette della guardia costiera. Quindi è una collaborazione già fruttuosa, però si può sempre fare meglio e di più. Dall'incontro di oggi è emersa questa volontà di fare di meglio e di piu per servire soprattutto le persone che sono in maggiore difficoltà".

Si parla di

Video popolari

Il ministro degli Esteri Antonio Tajani visita l'Ordine di Malta

Today è in caricamento