Giovedì, 4 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo piano di Boris Johnson in Gb: 3 livelli di allerta

"Lockdown nazionale non è la strada giusta"

Milano, 12 ott. (askanews) - La Gran Bretagna ha un nuovo piano d'azione per gestire la pandemia di coronavirus, che qui viaggia con contagi oltre i 10mila casi ogni 24 ore. Lo ha annunciato il premier Boris Johnson in Parlamento ricordando che i contagi sono quadruplicati in 3 settimane e ci sono più persone in ospedale ora rispetto a metà marzo. Il nuovo sistema si basa su tre livelli di allerta: media, alta, molto alta. "Il livello di allerta molto alta si applicherà dove i tassi di trasmissione del virus stanno aumentando più rapidamente e dove il servizio sanitario nazionale potrebbe essere messo presto sotto pressione senza ulteriori restrizioni - ha spiegato - In queste aree il governo stabilirà delle linee guida per evitare la socialità nei luoghi chiusi, nei giardini privati e, mi spiace dirlo, chiudendo pub e bar".

Prima città a sperimentare l'allerta molto alta, Liverpool. Poi ha aggiunto. "Non è così che vogliamo vivere le nostre vite, ma questo è lo stretto sentiero che dobbiamo percorrere tra il trauma sociale ed economico di un lockdown generale e l'enorme costo umano e comunque anche economico di una epidemia non contenuta".

Si parla di

Video popolari

Il nuovo piano di Boris Johnson in Gb: 3 livelli di allerta

Today è in caricamento