rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024

Il Papa parte per il Congo, il suo 40esimo viaggio internazionale

Messaggio a Mattarella: prego per "bene e prosperità" dell'Italia

Città del Vaticano, 31 gen. (askanews) - Papa Francesco è partito dall'aeroporto di Roma-Fiumicino verso la Repubblica Democratica del Congo, poi andrà in "Pellegrinaggio Ecumenico di Pace" in Sud Sudan. Si tratta del suo 40esimo viaggio apostolico internazionale.

Alle ore 8.29, a bordo di un nuovissimo Airbus A350 di ITA Airways, il Pontefice è partito alla volta di Kinshasa.

Prima di lasciare Casa Santa Marta in Vaticano, il pontefice ha incontrato una decina di migranti e rifugiati dalla Repubblica Democratica del Congo e dal Sud Sudan, accolti e sostenuti, con le loro famiglie, dal Centro Astalli.

Lungo il percorso verso l'aeroporto, l'auto con a bordo il Papa ha sostato brevemente nei pressi del Monumento ai Caduti di Kindu, i 13 aviatori dell'Aeronautica Militare italiana uccisi in Congo l'11 novembre 1961 mentre erano in missione di pace per conto dell'Onu.

Alle vittime di quel sanguinoso eccidio e a tutti coloro che hanno perso la vita partecipando a missioni umanitarie e di pace, Papa Francesco ha dedicato una preghiera, riferisce una nota della Sala stampa della Santa Sede.

Papa Francesco ha inviato anche un messaggio al presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Nel momento in cui mi accingo a compiere un viaggio apostolico nella Repubblica democratica del Congo e in Sud Sudan, mosso dal vivo desiderio di incontrare i fratelli nella fede e gli abitanti di quelle care nazioni recando un messaggio di pace e di riconciliazione, mi è gradito rivolgere a lei, signor Presidente, l'espressione del mio deferente saluto, che accompagno con fervide preghiere per il bene e la prosperità del'intero popolo italiano".

Si parla di

Video popolari

Il Papa parte per il Congo, il suo 40esimo viaggio internazionale

Today è in caricamento