Martedì, 2 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Rhizome della Galleria Poggiali: una collettiva "orizzontale"

In mostra a Firenze molti storici artisti della galleria

Firenze, 3 dic. (askanews) - La Galleria Poggiali di Firenze presenta in mostra una selezione di opere di propri artisti che, sulla scia del concetto di Rhizome, elaborato dai filosofi francesi Gilles Deleuze e Félix Guattari, si interconnettono attraverso una relazione di carattere orizzontale priva della necessità di un centro, nella quale ogni elemento è funzionale al processo e ancora priva di determinazioni gerarchiche proprie di un sistema verticale ad albero.

Come accade in alcuni romanzi-mondo, la struttura del rizoma informa una sorta di totalità della narrazione e della percezione, che, attraverso le differenze e i confronti, si allarga oltre i confini del visibile.

E in questo nuovo modo di occupare lo spazio, espositivo e artistico, si alternano le opere di artisti che lavorano con i Poggiali: da Goldschmied & Chiari a Fabio Viale, da Grazia Toderi a Luigi Ghirri, da Manfredi Beninati a Claudio Parmiggiani. Così che questa mostra collettiva, ispirata a una struttura inafferrabile e pluricentrica, può essere alla fine anche una sorta di ritratto della famiglia di galleristi fiorentini.

Si parla di

Video popolari

Il Rhizome della Galleria Poggiali: una collettiva "orizzontale"

Today è in caricamento