Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Il "selfie dei potenti": il primo colloquio tra Verdi e liberali

In Germania i partiti arrivati al 3 e 4 posto cercano un'intesa

Roma, 29 set. (askanews) - Un selfie postato contemporaneamente sui quattro profili social degli attuali leader di Verdi e liberali tedeschi sta a indicare chi attualmente è nella posizione di forza per decidere le sorti del prossimo governo tedesco. "Il selfie dei potenti", lo ha ribattezzato Bild, da sinistra a destra: Volker Wissing, segretario Fdp, seguito dalla candidata alla cancellieria e co-presidente dei Gruenen Annalena Baerbock, dal presidente dei liberali, il falco Christian Lindner e dall'altro co-presidente dei Verdi Robert Habeck.

Anche la frase che accompagna la foto è la stessa per i quattro capi dei partiti arrivati al terzo, i Verdi, e quarto posto, i liberali, alle elezioni di domenica 26 settembre. Si sono incontrati martedì sera per i primi colloqui esplorativi, che li vedono in pole position per entrare nel nuovo esecutivo in Germania.

"Alla ricerca di un nuovo governo - scrivono - stiamo sondando le somiglianze e i ponti oltre le divisioni. E ne troviamo perfino alcuni. Tempi eccitanti".

Sono questi i primi colloqui esplorativi che si sono svolti dopo le elezioni tedesche, che hanno visto i socialdemocratici arrivare primi, seppur di misura, inseguiti dai conservatori dell'Unione Cdu-Csu, che hanno registrato il minimo storico per il partito di Merkel.

Si parla di

Video popolari

Il "selfie dei potenti": il primo colloquio tra Verdi e liberali

Today è in caricamento