Lunedì, 1 Marzo 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video dell'irruzione a casa Navalny, perquisite case e studio

In casa la moglie che urla ad agenti di aspettare l'avvocato

Milano, 27 gen. (askanews) - "La porta è chiusa. Il mio avvocato arriva tra 15 minuti". Lo grida ad un gruppo di uomini a volto coperto che cerca di abbattere la sua porta di casa la moglie di Navalny Yulia moglie dell'oppositore di Putin, ora in carcere. A pubblicare il video e le foto che mostrano gli agenti ammassati in corridoio Ivan Zhdanov, il direttore del Fondo anti-corruzione che fa capo a Navalny, il quale ha riferito che sono stati perquisiti a Mosca due appartamenti della famiglia Navalny e lo studio dove vengono realizzati i video dell'oppositore.

Secondo Zhdanov le indagini sono condotte dal Ministero degli affari interni in relazione a violazione delle norme sanitarie ed epidemiologiche.

Si parla di

Video popolari

Il video dell'irruzione a casa Navalny, perquisite case e studio

Today è in caricamento