Sabato, 20 Luglio 2024

iliad presenta a Roma "iliadship"

Un supporto alla formazione per oltre 1 milione di euro

Roma, 22 giu. (askanews) - Prosegue il piano di investimenti in educazione di iliad con la costituzione di iliadship, il progetto di lungo termine che guarda al mondo della formazione universitaria con un approccio innovativo e disruptive. Il progetto iliadship guarda al lungo periodo: il programma, infatti, durerà almeno dieci anni, con un investimento per più di un milione di euro.

Dopo i primi cinque anni, sarà condotto un assesment d'impatto del progetto per valutarne gli sviluppi nel suo svolgimento. Di questo ne abbiamo parlato con l'Amministratore Delegato iliad Italia, Benedetto Levi: "Il progetto iliadship è estremamente importante nel percorso che stiamo svolgendo in Italia da 5 anni. Siamo qui per offrire connessioni e ciò vuol dire anche inclusione sociale; per farlo sono necessarie le infrastrutture, come ad esempio la rete 5G e la rete in fibra ottica in tutto il Paese. Servono, però, anche i servizi per poter usufruire di queste connessioni. Oltre alle nostre offerte, che sono eque e generose, è necessario disporre delle giuste competenze per usufruire delle connessioni e dei servizi. Il progetto iliadship è molto di più di una borsa di studio, è un progetto che prevede di creare una community con 10 studenti ogni anno per 10 anni. Studenti che riceveranno una borsa di studio da 15.000 , ma entreranno anche a far parte di questa community beneficiando del confronto con un manager iliad e con uno dei sei membri del nostro Advisory Board. Si tratta di un percorso importante che garantirà agli studenti un ottimo piano di studio, ma anche la possibilità di conoscere da vicino il mondo del lavoro".

L'azienda continua a promuovere progetti di formazione professionale e contribuisce concretamente all'abbattimento delle disuguaglianze educative; iliad crede fortemente nel potenziale delle telecomunicazioni, intese come lo strumento per abilitare la connettività tra persone, abbattendo quindi i divari e concorrendo a creare un futuro migliore. All'evento "Formazione, tecnologia e connettività. Strumenti e idee per disegnare il futuro" tenutosi a Roma, moderato da Gianna Fregonara, giornalista del Corriere della Sera, hanno partecipato Marcella Panucci, Capo di Gabinetto, Ministro dell'Università e della Ricerca, Ersilia Vaudo, Presidente Il Cielo Itinerante , Laura Di Raimondo, Direttore Generale di Asstel, Lorenzo Maternini Cofounder & Vice Presidente Talent Garden e Francesco Profumo, Presidente della Fondazione Compagnia di San Paolo.

Si parla di

Video popolari

Today è in caricamento