Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In anteprima il video "Allons Enfants!" di Vincenzo Incenzo

Disponibile in italiano, francese e spagnolo

 

Milano, 2 lug. (askanews) - In anteprima un ampio stralcio del video "Allons Enfants!" il nuovo brano di Vincenzo Incenzo, da venerdì 3 luglio sarà in radio, sulle piattaforme streaming e in digital download. Il singolo anticipa il nuovo album di inediti "Ego", in uscita il 4 settembre. Il brano, che uscirà in tre versioni (in lingua italiana, spagnola e francese).

Interamente scritto da Vincenzo Incenzo, "Allons Enfants!" è un pezzo che invita a combattere "con la bellezza del nostro agire i bianchi sepolcri della morale, le porte girevoli dei partiti e tutte le forme di populismo", su un sound elettronico in crescendo, che esplode in un ritornello corale dai toni solenni e allo stesso tempo satirici. La produzione è affidata a Jurij Ricotti (che vanta collaborazioni con Andrea Bocelli, Queen, Ariana Grande).

"Il visionario e distopico video in 3D è curato dal videomaker Luca Bizzi e rappresenta con formidabili immagini animate, integrate a immagini reali, un dopomondo che fa pensare alle pagine di Orwell e Huxley; ciclopiche creature subumane si radunano per prendere ordini da un fantomatico Big Brother, che controlla le loro menti per forgiare un nuovo modello di società. La lingua, la memoria sono scomparsi. La folla ha annullato il singolo. Il pensiero si è inabissato per sempre. I rimandi alla contemporaneità planetaria e ai suoi ultimi, inquietanti interrogativi appaiono in tutta la loro preoccupante evidenza" spiega Vincenzo Incenzo.

"Allons Enfants! è la canzone giusta per chi pensa che sia arrivato il momento dell'outing totale, culturale, religioso, sessuale, ideologico - afferma Vincenzo Incenzo - Populisti, tossici del like, guru della comunicazione, camaleonti della politica, falsi moralisti, scienziati del giorno dopo la rivoluzione sta arrivando, è senza bandiere, nasce per le strade e parla per bocca degli ultimi della fila" conclude l'artista che ha lavorato come autore insieme a Renato Zero, Lucio Dalla, Antonello Venditti, Sergio Endrigo, PFM, Michele Zarrillo, Franco Califano, Ornella Vanoni, Patty Pravo, Al Bano, Tosca, Massimo Di Cataldo, Paolo Vallesi e molti altri.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento