rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024

In Giappone un minuto silenzio per vittime terremoto 2011

Seguito da devastante tsunami e incidente in centrale Fukushima

Roma, 11 mar. (askanews) - Il Giappone ha osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime del terremoto del 2011, seguito da un devastante tsunami e dall'incidente alla centrale nucleare di Fukushima Daiichi.

Come ogni anno, è stato celebrato un minuto di silenzio osservato nel paese alle 14:46.

L'11 marzo 2011, un terremoto di magnitudo 9,0 sulla scala Richter ha colpito la costa nord-orientale del Giappone, innescando un enorme tsunami. Sisma e tsunami hanno provocato una fusione a Fukushima Daiichi, costringendo decine di migliaia di persone a fuggire dalle proprie case e trasformando l'area limitrofa in una città fantasma. Grandi quantità di radiazioni sono state rilasciate nell'aria, nel suolo e nell'acqua intorno all'impianto. Il disastro ha provocato 22.200 tra morti e dispersi.

Si parla di

Video popolari

In Giappone un minuto silenzio per vittime terremoto 2011

Today è in caricamento