Venerdì, 18 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In India un tempio dedicato alla Dea Corona

A Coimbatore, nel Sud: preghiere e offerte per fermare i contagi

Roma, 26 mag. (askanews) - Un tempio dedicato al coronavirus e in particolare alla "Dea Corona" nel Sud dell'India, a Coimbatore, mentre il paese lotta contro l'ondata più devastante del virus che ha fatto salire il bilancio nazionale dei morti a oltre 300.000 a causa della variante indiana molto contagiosa.

Il direttore del tempio ha spiegato che l'idea di venerare i virus che causano malattie come divinità esiste da anni, nella convinzione che le preghiere aiutino ad alleviare la situazione.

"Nell'induismo abbiamo diversi dei e dee legate a concetti e professioni. Per esempio, Brahma è il creatore, Vishnu è il protettore e Rudran è il distruttore - spiega Anandbharathi K, direttore del tempio - allo stesso modo, con il coronavirus responsabile della diffusione della malattia, noi veneriamo il virus sotto forma di una dea e la preghiamo ogni giorno per ridurre l'impatto di questa malattia e la sua diffusione".

1.46-2.14

"Abbiamo avuto templi simili per il vaiolo, la varicella, la peste, ecc. A Coimbatore c'è una "dea della peste". La credenza è che venerando queste dee possiamo ridurre la gravità e la diffusione di queste malattie.E saremmo felici se riuscissimo a farlo anche con il Covid-19".

E' tutta questione di fede, dice ancora, e in tanti ogni giorno vengono qui a fare offerte e preghiere alla Dea Corona.

Si parla di

Video popolari

In India un tempio dedicato alla Dea Corona

Today è in caricamento