Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Israele una manifestazione contro lo stupro di una minorenne

Migliaia di persone in piazza, molte vestite di rosso

 

Roma, 24 ago. (askanews) - Migliaia di donne, ma anche uomini, sono scesi in piazza e hanno manifestato in Israele per denunciare la violenza sessuale contro le donne dopo un episodio di stupro verso un'adolescente da parte di 30 uomini. Un caso che sta scuotendo il paese.

"Non è ancora chiaro, ma (apparentemente) molti uomini hanno assistito o partecipato allo stupro di una sedicenne, dunque minorenne - dice questa donna - quindi siamo venuti qui per manifestare, per avere un cambiamento, perché quello che sta succedendo è semplicemente irrazionale, come può accadere sempre una cosa del genere? È molto, molto triste, è frustrante e spaventoso, soprattutto molto spaventoso".

In molti sono scesi in piazza vestendo di rosso. La notizia dello stupro era rimasta nascosta fino a quando la stampa locale l'ha tirata fuori riferendo di numerosi uomini che si sarebbero messi in fila fuori da una stanza d'albergo di una ragazza, in attesa del loro turno per violentarla. La polizia ha riferito che 11 sospettati, tra cui nove minorenni e una donna che si presume sia la direttrice dell'hotel dove sarebbe avvenuto lo stupro, sono stati arrestati.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento