Venerdì, 16 Aprile 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In "Skam 4" c'è Sama, italiana e musulmana: oltre i pregiudizi

Dal 15 maggio dieci nuovi episodi su Timvision e Netflix

Roma, 13 mag. (askanews) - C'è Sama, una ragazza italiana, musulmana praticante per scelta, con genitori di origine straniera, con la sua vita, le sue amiche, i suoi dubbi e le sue scelte, al centro del racconto di "Skam 4", quarta stagione della serie per ragazzi disponibile dal 15 maggio su Timvision e Netflix. Diretta e sceneggiata da Ludovico Bessegato, con l aiuto della scrittrice Sumaya Abdel Qader, "Skam 4" ha per protagonisti Beatrice Bruschi e Mehdi Meskar.

Il tema della nuova serie è di grande attualità e gli autori, attraverso la storia di una delle tante ragazze di seconda generazione che si trovano a dover mediare tra il proprio credo religioso e la realtà che le circonda, puntano a sfatare tanti luoghi comuni sull islam.

Dopo il grande successo delle stagioni precedenti l attesa tra i ragazzi è altissima, e a giudicare dai social sembra che i giovani abbiano molti meno pregiudizi rispetto agli adulti e non vedano l ora di scoprire la vera vita di Sana, una ragazza che non è vittima di condizionamenti e rivendica le proprie scelte. Durante le 10 puntate dovrà soprattutto trovare un compromesso tra i suoi valori religiosi e i suoi sentimenti per Malik, un amico del fratello con cui ha una profonda intesa.

Si parla di

Video popolari

In "Skam 4" c'è Sama, italiana e musulmana: oltre i pregiudizi

Today è in caricamento