Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

India, aereo si schianta in fase di atterraggio: almeno 20 morti

Tra le vittime il capitano e il copilota, i feriti sono 140

 

Kozhikode, 8 ago. (askanews) - È salito ad almeno 20 morti e 140 feriti il bilancio delle vittime dell'incidente aereo in India, il velivolo della Air India Express è finito fuori pista e si è spezzato in due dopo l'atterraggio all'aeroporto di Kozhikode. Tra le vittime anche il capitano e il copilota.

A bordo dell'apparecchio, un B-737 proveniente da Dubai, viaggiavano 184 passeggeri - fra cui dieci bambini - e sette membri dell'equipaggio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, all'origine dell'incidente c'è la scarsa visibilità dovuta a forti piogge che si stavano abbattendo sulla regione del Kerala. La pista si trova in cima a una collina con profonde gole ai lati e questo ha reso più difficili le manovre di soccorso.

Il volo era stato allestito per rimpatriare dei cittadini indiani rimasti bloccati all'estero per la pandemia di coronavirus.

Potrebbe Interessarti

Torna su
Today è in caricamento