Lunedì, 27 Settembre 2021

Instagram e TikTok, nuova strategia social di Macron sui vaccini

Il presidente su terza dose a più fragili, sul pass e molto altro

Roma, 5 ago. (askanews) - Domande e risposte al presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, che sposa sempre più una strategia social su piattaforme per giovani, come Instagram (2,6 milioni di followers) e TikTok (2,2 milioni di followers), per fare chiarezza sulle nuove disposizioni anti-Covid e la campagna vaccinale in Francia.

"Una nuova domanda: sarà necessaria una terza dose di vaccino?", esordisce nell'ultimo video pubblicato il 5 agosto.

Polo bianca o blu, ma anche in t-shirt nera, nei suoi video annunci su Instagram e TikTok (sono gli stessi ripostati) il presidente più giovane di Francia con i suoi 43 anni, diventa virologo e politico allo stesso tempo:

"Questi famosi anticorpi, quando si è immunocompromessi, quando si ha una certa malattia, quando si è vecchi e più vulnerabili, si perdono più facilmente, ed è stato ora stabilito che per combattere il virus si facciano dei richiami, sarà probabilmente necessario fare una terza dose, non per tutti subito, ma almeno per i più vulnerabili e anziani".

Nei video precedenti Macron ha parlato dell'eventuale uso obbligatorio della mascherina al rientro in classe o del pass sanitario. In un altro video ha risposto alla domanda se si era vaccinato lui stesso: "Sì, mi sono vaccinato, ho fatto una dose di Pfizer il 31 maggio scorso".

E ricorre anche all'ironia per bacchettare i suoi follower se pongono domande irriverenti, come "se mi vaccino divento un titano?", o se chiedono perché indossa una maglietta invece di un'altra.

Si parla di

Video popolari

Instagram e TikTok, nuova strategia social di Macron sui vaccini

Today è in caricamento